Home » Wine bar-Enoteca

Wine bar-Enoteca

Wine bar e l'Enoteca

Wine bar e l'Enoteca - Locanda Borgo Antico - Osteria
Al wine bar-enoteca dove la luce soffusa della candela crea un'atmosfera che invita al relax ed alla conversazione, è il punto di incontro per gli amanti del buon bere. L'occasione per godersi un momento rilassante con gli amici, seduti sulle particolari panche oppure ai tavoli in una delle sale dell’Osteria.
L'Enoteca presenta una interessante carta dei vini trentini e italiani, che possono essere accompagnati da spuntini a base di affettati, formaggi e specialità gastronomiche trentine.
All’enoteca, situata nel sotterraneo della locanda, è possibile acquistare le migliori etichette nazionali e trentine da regalare o bere con gli amici a casa.

ABBINAMENTO CIBO-VINO

ABBINAMENTO CIBO-VINO - Locanda Borgo Antico - Osteria

 

Lo scopo dell'abbinamento e' quello di raggiungere una perfetta armonia tra tutte le sensazioni percepite durante la degustazione. Un perfetto abbinamento risulta essenziale al fine dell'esaltazione reciproca dei sapori del cibo e del vino.

Stabilire precise regole di abbinamento è molto difficile in quanto sia il cibo che il vino sono sostanze complesse che possono dare sensazioni gustative ed olfattive molto diversificate; infatti, mentre il sapore dei cibi dipende sia dagli ingredienti usati che dalle modalità di preparazione della pietanza (una maggiore cottura conferisce un sapore più amaro, l'utilizzo di spezie conferisce sensazioni aromatiche, ecc.), le caratteristiche organolettiche di un vino dipendono dal vitigno utilizzato, dai diversi tipi di terreni e condizioni climatiche, oltre che dai diversi stili di produzione (per esempio l'invecchiamento in botti di legno rende un vino più corposo e morbido).

Questo comporta da una parte l'esigenza di ricorrere ad esperti, dall'altra l'opportunità di dare indicare solo generalmente la tipologia di vino da utilizzare.

Come regola generale in un buon abbinamento il vino non deve predominare sul piatto e viceversa: il corpo del vino deve essere adeguato alla struttura della pietanza.
Un piatto dal sapore delicato richiede un vino "leggero", mentre un piatto ricco richiede un vino ben strutturato.

 

Sequenza vini a tavola :

Gustare più vini in base alle diverse portate di un pranzo é possibile seguendo queste avvertenze:
1) non eccedere nelle quantità, non più di un bicchiere per ogni tipo;

2) regolarsi nel numero degli assaggi in base al proprio "allenamento" al bere e alle capacità di tenuta;

3) procedere dal vino più leggero al più importante (da un Prosecco a bianchi leggeri sino ad arrivare ai rossi importanti invecchiati;

4) evitare le temperature troppo fredde o addirittura ghiacciate per i vini bianchi;

5) lasciare per ultimi i vini dolci o liquorosi ed evitare di far seguire loro, dopo 4-5 assaggi diversi, un distillato;

6) non procedere mai a ritroso o a casaccio partendo da un grande rosso per poi passare ad un bianco leggero.

Questa è la sequenza che in linea di massima deve essere seguita:

Spumanti secchi (Charmat)

Spumanti secchi (Metodo classico)

Vini bianchi secchi giovani e fruttati

Vini bianchi secchi aromatici

Vini bianchi secchi maturi e strutturati

Rosati
Rossi novelli

Rossi mediamente invecchiati

Rossi molto maturi

Spumanti amabili, dolci

Passiti
Liquorosi

EVITARE IL VINO IN ABBINAMENTO CON: -

  • carciofi sott’olio o comunque i piatti dove la presenza del gusto del carciofo è evidente;
  • sott’aceti in genere sia vegetali che di carne e pollame;
  • alici sott’aceto;
  • cibi marinati con il limone;
  • insalata di sole verdure con finocchio e aceto;
  • brodo in generale sia di carne che di pollame con o senza pasta, consommé gelati;
  • dolci dove sia forte la presenza del liquore (es.: Babà al rum, torta charlotte)

EVITARE VINO BIANCO CON:

  • Pasta al ragù o al sugo di pomodoro
  • Carne rossa in qualsiasi modo cucinata
  • Carpaccio di carne
  • Formaggi stagionati e piccanti
  • Prosciutto crudo e salame
  • dolci

EVITARE VINO ROSSO CON:

  • Pasta in bianco con frutti di mare
  • Frutti di mare e crostacei crudi
  • Carpaccio di pesce e sushi
  • Pesce lesso o arrosto
  • Pesce fritto
  • Minestrone di verdure
  • Mozzarella e formaggi freschi spalmabili
  • Uova lesse
  • Dolci